REIKI

reiki-topNel panorama che si presenta nella cultura giapponese all’inizio del 1900 relativamente alle pratiche di guarigione e alle arti marziali, tra le numerose sistematizzazioni che avranno una progressiva diffusione in tutto il mondo (Karate, Aikido, Shiatsu …) il Reiki occupa un posto di primaria importanza per diversi motivi; la sua estrema semplicità e la sua grande efficacia come tecnica per ridare energia alleviando disturbi a tutti i livelli della persona ne consentono la grande diffusione a partire dagli anni Ottanta, prima in America, poi in Europa e gradualmente in tutto il mondo. Partito come riscoperta di antiche pratiche di guarigione da parte di Mikao Usui, vissuto in Giappone tra il 1856 e il 1926, nell’ambito delle sue pratiche di meditazione, il Reiki venne ben presto adottato e diffuso come tecnica di benessere. Una pratica talmente efficace da convincere una donna giapponese, Hawayo Takata (nata alle Hawaii nel 1900 e morta in America nel 1980) curata con successo da una grave malattia, a impararla personalmente e in seguito diffonderla fondando una scuola destinata ad istruire milioni di praticanti. La formazione di praticante Reiki ha un suo percorso che segue le tappe stabilite secondo la tradizione tramandata a partire da H. Takata. Nella pratica dei nostri trattamenti integrati, l’utilizzo del Reiki ha assunto man mano un ruolo sempre più significativo e benefico, da due punti di vista: per chi riceve è un ulteriore apporto di energia, che consente di superare con successo momenti di difficoltà e debolezza; per chi pratica è un modo per imparare presto e bene a percepire nel proprio corpo la trasmissione di energia che non è da considerare un “vissuto mentale” ma un’esperienza concreta e descrivibile in modo sensorialmente basato. Il fatto, poi, che questa tecnica sia fondamentalmente una semplice imposizione delle mani, consente al praticante di realizzare concretamente come nel trattamento non occorra usare forza fisica o pressione faticosa.
 

I corsi di Reiki

Il Primo Livello è un seminario di 12 ore, di solito si tiene il Sabato dalle 9 alle 18 e la Domenica dalle 9 alle 13. Sono possibili accordi per orari diversi su richiesta. Vengono fornite dispense e viene rilasciato un attestato di partecipazione. Non occorrono prerequisiti e chi ha interesse a conoscere questa attività per decidere se intraprendere la preparazione per praticarla può intervenire alla Pratica libera accordandosi per tempo con un praticante ben contento di spiegargli e di fargli provare un trattamento di Reiki. Il Primo Livello consente di applicare la tecnica del Reiki a se stessi e agli altri, tenendo presente che si tratta di un’attività semplice e priva di controindicazioni, uno strumento che è augurabile avere a disposizione in ogni famiglia con diverse finalità: dalla “cassetta del pronto soccorso” alla strada che accompagna nella scoperta e valorizzazione di sé e degli altri.
Il Secondo Livello è un seminario di 8 ore, di solito si svolge il Sabato pomeriggio e la Domenica mattina, salvo diversi accordi con i gruppi che si formano. Non tutti i praticanti di Reiki proseguono nella Formazione, non è affatto indispensabile per avere dei vantaggi dalla pratica, in ogni caso a chi intende continuare e approfondire l’argomento e la tecnica viene consigliato di arrivarci avendo praticato per un tempo sufficiente a maturare questa decisione, anche parlandone in un colloquio preliminare con l’insegnante scelto per il corso.  Per i praticanti di Secondo Livello vale la proposta di entrare a far parte del gruppo (chiuso, entrata con approvazione della domanda) su Facebook denominato: La casa del Reiki al Vaso di Pandora. In questo gruppo condividiamo esperienze, scambiamo notizie e informazioni, dubbi e risposte e, cosa più importante, ci diamo appuntamento per interventi di gruppo su temi e interventi che richiedono la nostra collaborazione, ovviamente con Reiki!
Il Terzo Livello coincide con la preparazione che abilita il praticante all’insegnamento e all’attivazione di nuovi praticanti. Non è un seminario, ma un percorso da seguire individualmente, in associazione con l’insegnante sia per assistere in corsi già frequentati, sia per ricevere informazioni e istruzioni utili a consolidare l’esperienza.

L’insegnante, Silvia Marchesa Rossi, ha conosciuto e apprezzato l’insegnamento di Marco Coppo nel 2004, decidendo di percorrere anche questa strada e aggiungere questa alle altre sue competenze relative alle pratiche di salute già da tempo utilizzate e insegnate (Shiatsu, Qi Gong, e Zen-Stretching® di cui è l’ideatrice). Insegna quindi anche il Reiki dal 2007 e ha formato altri insegnanti, tra cui Patrizia Cattaneo, che collabora con il Vaso di Pandora anche come insegnante di Reiki.
 
VUOI PROVARE IL REIKI?
quando: prendi appuntamento per la Pratica libera
costo: €. 40 l’anno + tessera arci

 

TRATTAMENTI INDIVIDUALI
orari: Appuntamento da concordare
praticanti: Silvia Marchesa-Rossi e Patrizia Cattaneo

 

SERATE DI SCAMBIO
quando: Il Giovedì ore 19 – 21 come Pratica libera

 

1° LIVELLO:
Date date da destinare in base alle richieste
costo: €. 150 + tessera arci

 

2° LIVELLO:
orari:  date da destinare in base alle richieste
costo: €. 150 + tessera arci

 

I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo sito.
Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
Informativa Privacy
Ok